Il vecchio Monastero

Nel mese di Giugno, la nostra squadra di Softair venne invitata per una giocata amichevole in località San Pietro a Maida (Cz) così, imbarcammo tutti quanti, o meglio, i disposti alla trasferta, con tutto l'armamentario necessario e andammo a trascorrere una bella giornata tra altri softgunners, all'insegna del divertimento e del softair.

Fu una giornata fantastica, che terminò a "tarallucci e vino" dopo una benefica sudata in gioco. Proprio dopo il pranzo, svoltosi tra i tavoli di legno attrezzati nella pineta di fianco al campo di gioco, rimasti solo noi, ricevemmo la proposta di vistare un antico monastero decrepito poco distante. Ovviamente mi si illuminarono gli occhi oltre a drizzare le orecchie a tal messaggio e non fu affatto difficile convincere tutti gli altri ad andare a vedere le antiche fondamenta di questo malridotto monastero, in disuso ormai da chissà quanto ma che veniva usato, ci fu raccontato, per altri scopi.

Quindi, messo a bada lo stomaco e caricate le macchine, ci avventurammo verso questo luogo, non senza entusiasmo, dove appurammo in prima persona, che, in effetti, era usato per fare altro. Evidenti tracce di riti poco rassicuranti erano evidenti nei segni sul muro, nella cenere sparsa a terra e in qualche piccolo dettaglio, che messo assieme agli altri, stilava il quadretto di quello che poteva benissimo essere un saltuario luogo d'incontro per Satanisti alle prime armi.

La cosa, di certo, ci fece storcere il muso, mentre vagavamo per le oramai distrutte fondamenta di quell'antico loco, tentando di immaginare i tempi migliori che aveva senz'altro visto.

La struttura in sè, doveva essere molto piccola in principio, nè vi erano segni nelle fondamenta di eventuali ingrandimenti. Ciò che è ancora rimasto in piedi è una sola torre, la stessa dove trovammo i macabri segni sulle pareti. Del resto, le altre stanze della struttura erano rimaste completamente a cielo aperto, senza nemmeno pareti laterali, cedute anche quelle.

Dopo una visita collettiva, decisi di restare sola nella torretta, terminando di fumare la mia sigaretta, mentre cercai di fare una veloce registrazione, seppur di bassa qualità, col cellulare. Riascoltando tale registrazione a casa, è chiaramente udibile una voce che sussurra qualcosa.. forse un "Ehi..".

Poco dopo, fui richiamata "all'ordine" e mi unii al resto della squadra che stava già facendo ritorno verso le macchine. Istintivamente mi voltai per l'ultima volta verso la torretta di pietra e scattai al volo due foto.

In una è evidente una scia di fumo quasi che si espande dalla finestra centrale da dentro a fuori, sebbene avessi smesso di fumare da parecchio tempo, ma ciò non toglie che magari possa essere rimasto nell'aria.

In un'altra foto, in cui ho ripreso solo l'ultima finestra della torretta, che in origine avrà avuto 2 piani superiori, è visibile una sagoma a mezz'aria di un uomo, probabilmente, cui volto è palesemente visibile nel buio della torre. Sembra guardare verso di me nella foto o verso di noi, come qualcuno che osserva i suoi ospiti andare via, quasi con rammarico, dalla finestra della propria dimora. Quando l'ho vista, molti giorni dopo, come se prima non l'avessi notato o non avessi controllato le foto, non ricordo, sono rimasta scioccata a tratti e pensando di vederlo solo io, ho fatto girare la foto, senza dir nulla e mi sentii rincuorata a sentirmi dire che anche gli altri vedevano la stessa cosa!

Le personali percezioni del luogo furono sin da subito..come dire.. strane! Ma credetti di essere influenzata dagli evidenti segni che trovammo all'arrivo, segni che rimandavano senza alcun dubbio a probabili messi nere praticate all'interno della struttura.

Dunque, mi soffermai poco sulle mie percezioni personali, distratta anche dalla presenza degli altri, ma sentivo qualcosa di strano, di indefinito, aleggiare nel luogo. Ancora ora sono convinta fosse suggestione!

Le foto e l'audio però, ci spingono a credere che ci sia qualcosa di più in quel luogo oltre la suggestione e di sicuro torneremo al più presto per fare altri rilevamenti.

forse il fumo della sigaretta
forse il fumo della sigaretta
purtroppo l'immagine ritagliata sgrana ancor di più!
purtroppo l'immagine ritagliata sgrana ancor di più!